Facebook: differenza tra profilo e pagina

siti web trento facebook logoIn questo breve articolo cercherò di spiegare nel modo più semplice possibile qual’è la differenza tra un “profilo facebook” ed una “pagina”.

Facebook nasce inizialmente per la creazione di sole pagine definite profilo, sviluppandosi ha poi dato vita anche alle “pagine” che possono essere dedicate a molteplici scopi: promozione sito internet, azienda, applicazioni etc.

Se si utilizza il social network come persona, e comunque la prima volta che si esegue una registrazione su facebook si ottiene un profilo dove si possono inserire le proprie informazioni personali e dove si possono avere “amici”, “iscrizione a gruppi”, etc ma non esiste il pulsante “mi piace”. La pagina profilo si utilizza principalmente per interagire con i propri familiari ed amici, condividere foto, video pensieri, interessi e link ed è inoltre possibile collegarsi oltre agli amici anche a pagine che ci permettano di tenerci aggiornati sui nostri interessi.

Il profilo quindi è per la socializzazione con altre persone e non per la promozione anzi, secondo Facebook l’utilizzo del profilo personale per qualcosa di diverso da una persona fisica è una violazione, questa regola esiste anche su un altro social network che è google+ il quale ha anch’esso introdotto la possibilità di gestire delle pagine. Il proprio profilo e con esso le nostre informazioni possono essere rese privato ai soli amici.

Le pagine servono, come anticipato sopra, per la promozione e la divulgazione di informazioni inerenti al proprio business o al business direttamente connesso al tema della pagina. Le pagine non possono avere amici o collegarsi per essere informati ad altre pagine, o iscriversi ad altre pagine, ma hanno al contrario del profilo la possibilità di avere dei “fan” ovvero quelle persone che attraverso il loro profilo hanno cliccato “mi piace” sulla pagina e possono quindi seguire l’attività della pagina. Un tempo il notissimo pulsante “mi piace” era appunto denominato “diventa fan”, ve lo ricordate? Le pagine sono inoltre SOLO PUBBLICHE e quindi visibili anche alle persone che non sono registrate su facebook ma per mettere il “mi piace” su facebook è necessario essere registrati.

Perchè attivare una pagina per la propria attività su facebook?

La prima motivazione è direttamente collegata al fatto che è pubblica, può essere condivisa, così come i suoi contenuti agli amici dei nostri fan, andando a generare così un’aspetto principale del webmarketing che è quello della viralità dell’informazione.

Attraverso inoltre alcuni strumenti forniti da Facebook, e attraverso lo sviluppo di applicazioni è possibile promuovere la nostra attività o vendere i nostri prodotti.

Un’aspetto importante è anche quello di poter analizzare il flusso di persone che raggiungono al pagina attraverso dati e statistiche che il social network raccoglie all’interno dell’area amministrativa delle nostre pagine.

Le pagine e le informazioni in esso contenute possono essere promosse attraverso inserzioni a pagamento nelle pagine degli utenti di facebook facendo anche attenzione alla profilazione delle nostre informazioni (ovvero è possibile selezionare un range di persone che potrebbero essere interessate alla nostra attività).

Ricordo che Facebook, come ogni cosa esistente sul web è in continua evoluzione e che quindi le informazioni indicate qui potrebbero cambiare il tempo.

Di recente per esempio i sono imbattuta in una complicata situazione per il cambio del nome della mia pagina, facebook sta diventando sempre più attento alle informazioni inserire soprattutto per quanto riguarda le pagine delle aziende quindi state molto attenti quando inserire il nome della vostra nuova pagina.

 

 

Francesca Roccabruna

Tag: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *