Facebook Like Box va in pensione, arriva la nuova Page plugin

E’ notizia dell’ultima ora che Facebook abbia deciso di mandare in pensione la ormai notissima Facebook Like Box, il riquadro di riferimento da inserire nei nostri siti web per il collegamento della pagina Facebook aziendale dove venivano mostrati gli amici della pagina con la possibilità di cliccare “MI PIACE” direttamente dal box.

Per intenderci stiamo parlando di questa:

facebook-like-box

Il messaggio che oggi compare sul sito degli sviluppatori di facebook è il seguente:

avviso-like.box

Avvisando che essa smetterà di funzionare il prossimo 23 Giugno 2015. In sostituzione alla nostra amatissima like box è arrivata la nuova “Page Plugin” che non abbiamo provato per voi. Secondo noi ha ancora qualche difettuccio… nonostante per esempio si provi ad impostare una larghezza inferiore ai 240px il sistema in automatico mantiene i 280px di default, ci vorrà del tempo ma pensiamo che risolveranno presto tutti i vari bug che sono normali al momento del lancio di qualcosa di nuovo.

Ecco qui la nostra nuova “page plugin”:

Come per il precedente “like box” è possibile scegliere se visualizzare o nascondere alcune delle proprietà. E’ stata aggiunta la possibilità di visualizzare l’immagine di testa (una cosa molto simile a Google+) ed è stata inoltra aggiunto un nuovo pulsante “Condividi”.
Notiamo che sono state tolte le funzioni per personalizzare per esempio i colori (chiaro o scuro) ed anche le modalità di inserimento all’interno del sito sono state cambiate.

Ecco qui un’anteprima della personalizzazione del box:
anteprima-page-box

Non c’è molto da dire, secondo noi Facebook ha ancora molto da lavorare su questo nuovo oggetto, di sicuro è importare segnare sul proprio calendario la data di scadenza del plugin “like box” per andare a sostituirlo prima della sua “disattivazione” per il momento secondo noi è bene aspettare.

Facebook ADS e le immagini con testo

curso-facebook-adsC’è chi ne fa uso spesso e chi saltuariamente ma gli ADS di Facebook stanno prendendo sempre più piede per chi deve promuovere non solo la sua attività ma anche eventi e momenti particolari ed ecco che ci si appoggia ad uno strumento che grazie alla profilazione permette di “intercettare” più facilmente le persone interessate a quello che si intende promuovere.

Ed ecco che si comincia a pensare a creare un post con un’immagine che possa attirare l’attenzione ma che allo stesso tempo informi la persona di quello che stiamo parlando e non c’è nulla di meglio di inserire all’interno dell’immagine del testo. Peccato che facebook da qualche mese a questa parte sia diventato “pignolo” sul tipo di immagini da caricare per i suoi Facebook ADS aggiungendo l’obbligo di NON INSERIRE all’interno delle immagini un testo che vada ad utilizzare più del 20% dell’immagine stessa.

Ma come possiamo capire quando il nostro testo occupa all’interno delle immagini? Si va per tentativi? NO! Facebook per fortuna ci fornisce uno strumento che ci permette di testare le nostre immagini per capire in tempo reale quanto spazio occupano.

screen-ads

Lo strumento è raggiungibile a questo link: https://www.facebook.com/ads/tools/text_overlay

In pratica basterà caricare nel tool l’immagine che volete analizzare, una volta completato il caricamento il sistema aggiungerà alla vostra immagine una griglia di 5×5 box cliccabili.

Non dovete fare altro che selezionare i riquadri che contengono il testo ed a fianco dell’immagine un contatore vi indicherà la percentuale di copertura dell’immagine.

box
E’ un’ottimo modo per ottimizzare e velocizzare la creazione delle immagini dedicate alle inserzioni. Dalle varie prove eseguite abbiamo capito che in media un’immagine supera il test se il testo non occupa più di 5 box.

Una soluzione interessante potrebbe essere quella di partire a realizzare l’immagine con la griglia come base, ricordando la regola dei 5 box, in questo modo si va a velocizzare anche gli eventuali controlli.

griglia

Puoi scaricare la griglia che abbiamo preparano noi: clicca qui per scaricare la griglia.

Sperando che questo piccolo articolo vi sia stato utile vi invito come sempre a lasciare dei commenti in caso di ulteriori suggerimento riguardo il tema trattato o per richiedere ulteriori chiarimenti.
Non dimenticate di condividerlo anche con i vostri amici.

Facebook: nuovi algoritmi in arrivo

siti web trento facebook logoFino ad ora, come molti di voi sanno, pubblicare “stati” di aggiornamento sulla propria pagina profilo serviva a raggiungere il maggior numero di amici, piuttosto che pubblicare altri tipi di contenuto come i link, immagini etc. Bhè a quanto pare entro breve questi benefici saranno ridotti a causa di un prossimo aggiornamento dell’algoritmo di Facebook.

Facebook continua, come sappiamo,  ad effettuare regolarmente test per capire come migliorarsi e lo fa eseguenti dei test.

Attraverso questi test , hanno scoperto che quanto più le persone vedono aggiornamenti più loro stessi sono invitati a scriverne di propri. Di conseguenza ci si ritrova ad avere l’effetto contrario ovvero a visualizzare noi stessi i nostri aggiornamenti.

Nel corso del tempo , hanno però notato che questo effetto non era vero per gli aggiornamenti sullo stato del testo dalle pagine, per questo stanno lavorando per migliorare i loro algoritmi di ranking in modo che facciamo un lavoro migliore. Non è chiaro se simile a quello delle pagine, ma sarà comunque diverso questo per diversificare appunto sempre le pagine profilo da quelle di tipo “pagina”. Questo, al fine di consentire agli utenti di visionare i contenuti più interessanti a loro stessi.

Gli Amministratori di pagina, a causa di questa variazione potrebbero aspettarsi un calo nella distribuzione dei loro aggiornamenti di stato di testo , ma potranno comunque ricavarne giovamento attraverso gli altri tipi di trasmissione trasmissione dei contenuti (per esempio link o immagini).

Ecco qui la notizia orginale: http://newsroom.fb.com/Content/Detail.aspx?ReleaseID=787&NewsAreaID=2&ClientID=1