Archivio marzo 2013

Plugin interessanti e utili per wordpress

In questo periodo sto lavorando tanto con wordpress, e come molti di voi ci scontriamo molto spesso con delle esigenze che ci portano a ricercare nel motore di ricerca interno a wordpress oppure su google il plugin adatto alle nostre necessità.

Ho deciso, che ogni qualvolta riscontro dei plugin utili di segnalarli con una breve spiegazione di quello che fanno nei miei articoli così che al bisogno chi vuole può reperire subito l’informazione che gli serve e se il plugin è al caso giusto… raggiungere immediatamente il file di download attraverso il link associato.

Oggi in elenco abbiamo plugin standard che secondo me dovrebbero sempre esserci all’interno di un sito in wordpress:

[wp_ad_camp_1]

No Category Parents: è un plugin che toglie la parola “category” dagli url degli articoli, vedere questa parola all’interno degli url è inutile ai fini seo, e quindi si può togliere sostituendola magari con il nome reale della categoria a cui fa riferimento l’articolo.

Per aggiungere la categoria di riferimento dell’articolo fare riferimento ad un articolo (scusate il gioco di parole) che ho scritto ieri e che potete trovare all’indirizzo:
come aggiungere il nome della categoria nell’url di un articolo in wordpress

Dimenticavo, il link per scaricare No Category Parents lo trovate qui

Preview Site for WordPress Admin: questo plugin è ad uso dell’area amministrativa di wordpress e si utilizza nel caso in cui si voglia avere un link diretto al sito quando ci si trova nell’area amministrativa. Io lo utilizzo quando attivo un utente non amministrativo per i miei clienti senza che debba informarmi che per accedere al sito devono scrivere a mano l’indirizzo del sito nell’url, lo fanno così tranquillamente cliccando sul pulsante che questo plugin attiva in alto vicino al menu amministrativo in tutte le pagine

bottone apri sito siti web trento

Il link per scaricare Preview Site for WordPress Admin lo trovate qui

Ultima segnalazione di plugin per oggi è Site Offline or Coming Soon, plugin molto utile per i webmaster che permette di gestire un sistema di messa offline del sito senza ricorrere al fastidiossimo controllo degli IP, questo plugin infatti blocca l’accesso al sito a tutte le persone che non sono attive con i permessi speciali (amministratore, editore, autore, collanoratore) consentendo così di effettuare le dovute manutenzioni. Quando si attiva il plugin è inoltre possibile impostare nella pagina che comunica che il sito è offline una pagina statica in HTML personalizzabile al 100%.

sito offline siti web trento

Il link per scaricare Site Offline or Coming Soon lo trovate qui

Se ti è piaciuto questo articolo o ti è stato utile lascia un commento o condividilo con i tuoi amici.

Categoria articolo nell’url in wordpress

Con questo articolo, che sarà particolarmente breve voglio solo fare un’appunto che potrebbe fare comodo a persone che come me vorrebbero personalizzare la gestione dei permalink di wordpress.

Cos’è il permalink ? 

Il permalink è l’url con il quale tutte le pagine di wordpress sono linkate, questi permalink possono essere personalizzati grazie alla configurazione presente in impostazioni -> permalink

Di default però le possibilità di solito non accontentano una persona che vuole occuparti di SEO. In particolare, se non vogliamo personalizzare gli URL degli articoli visualizzando anche il nome della categoria a cui è assegnato tramite il default di wordress non è possibile farlo.

Come posso aggiungere la categoria nel permalink?

Le configurazioni standard dei permalink sono le seguenti:

permalink wordpress siti web trento

per poter aggiungere all’url anche la categoria la formula da inserire nella struttura personalizzare è la seguente:

/%category%/%postname%/

ovviamente nello spazio editabile.

Si otterrà quindi per le pagine che linkano gli articoli il risultato seguente:

http://www.aganis.it/wordpress/come-posso-aggiugere-la-categoria-nel-permalink/

Spero vi possa essere di aiuto questo piccolo promemoria. Se ti è stato utile o ti è piaciuto non dimenticare di cliccare “mi piace” e di condividere questo sito sui SOCIAL NETWORK.

Cosa sono i plugin di wordpress?

Quando si sente parlare di wordpress, si sentono nominare molti termini tecnici che per neofiti o persone che non utilizzano comunemente  strumenti del web possono sembrare arabo o cirillico.

Nel corso nei prossimi articoli cercheremo di chiarire e spiegare nella maniera più semplice possibile alcuni dei principali dubbi che una persona che si avvicina in questo momento di codici e parole strane può incontrare.

Se, nel corso della lettura dei miei articoli scoprite di avere ulteriori dubbi o avete domande , lasciate un commento qui sotto e vi risponderò volentieri.

Ma ora torniamo ai nostri protagonisti: i PLUGIN.

Sono principalmente pezzi di codice PHP o HTML o tutti e due che grazie ad una struttura più o meno complicata permettono al gestore del sito di poter alzare la qualità del risultato delle proprie pagine web e dei loro contenuti.

I plugin si possono trovare sia all’interno del sito wordpress che in giro per il web, possono essere gratuiti o a pagamento, possono essere molto semplici o complessi e in caso di necessità, nel caso di un programmatore esperto è possibile personalizzarli o crearne uno completamente adHOC per il sito d’interesse.

I plugin possono occuparsi di visualizzare particolari informazioni sul sito, gestire il sistema newsletter o semplicemente aggiungere pezzi di codice in automatico nelle pagine, come per esempio i pulsanti per la condivisione sui social network.

I plugin si installano dall’amministrazione di WordPress alla voce “PLUGIN”, per l’installazione è possibile installarli direttamente dall’archivio condiviso di WORDPRESS che si trova alla voce “aggiungi nuovo”, o caricandolo se è stato scaricato da un’altro sito o importandolo direttamente nella cartella “plugin” via FTP.

Ricordo che il plugin di default una volta installato (in tutte le diverse modalità) non è attivo ed è quindi necessario attivarlo per poterne utilizzare le sue potenzialità.

In un dei miei prossimi articoli magari proveremo a creare un plugin semplice semplice ad uso widjet.

Se l’articolo ti è piaciuto non dimenticare di lasciare un commento oppure clicca su “mi piace” per far conoscere questo articolo anche ai tuoi amici.